>> news >> Il Palazzo della Farnesina e le sue Collezioni

Il Palazzo della Farnesina e le sue Collezioni


Museo dell’Ara Pacis

20 Maggio - 4 Settembre 2011

Lungotevere in Augusta - Roma
Tel. 060608
www.arapacis.it
www.collezionefarnesina.com

a cura di Roberto Luciani, sezione Architettura e Collezione Farnesina Arte Contemporanea; Angelo Capasso e Renza Fornaroli, sezione Collezione Farnesina Design

In occasione delle celebrazioni per i 150 anni dell’Unità d’Italia, il Ministero degli affari Esteri, Direzione Generale per il Sistema Paese, Ufficio Conservazione e Valorizzazione del Patrimonio Artistico della Farnesina, sta realizzando per il prossimo mese di maggio una mostra dal titolo “Il Palazzo della Farnesina e le sue Collezioni”.
Il progetto è stato ideato per mettere in luce e far conoscere al pubblico, per la prima volta in assoluto, l’edificio storico che ospita il dicastero, le opere d’arte contemporanee contenute nel Palazzo appartenenti alla Collezione Farnesina e le installazioni appartenenti alla Collezione Farnesina Design.
La mostra sarà allestita all’Ara Pacis di Roma, e sarà inaugurata dal Ministro Franco Frattini e dal Sindaco di Roma Capitale Gianni Alemanno.
Le opere selezionate per l’evento saranno imballate, movimentate, trasportate e assicurate da  società di rilevanza nazionale.
Le opere e le installazioni esposte in mostra saranno pubblicate in un  catalogo edito da Palombi di Roma, dove i prestatori-proprietari saranno ringraziati nominalmente.
Dal 1959 il Ministero degli Affari Esteri è ospitato nel palazzo detto “la Farnesina” al Foro Italico. Si tratta di una delle ultime testimonianze della architettura razionalista, oggi serenamente valutata in tutti i suoi aspetti  grazie al contributo di storici e critici di nuova generazione, ed in particolare alla pubblicazione promossa dallo stesso Ministero nel 2008, “Il Palazzo della Farnesina al Foro Italico”.
L’edificio ospita all’interno due importanti collezioni: quella di Arte  Contemporanea e quella di Design. Le opere contemporanee furono inizialmente acquisite a seguito di un concorso pubblico, mentre nel 2000 è stata istituita la Collezione Farnesina che oggi annovera circa trecento opere dei più grandi artisti italiani dell’ultimo secolo; la Collezione Farnesina Design è stata istituita nel 2008 al fine di sostenere la creatività e la capacità imprenditoriale italiana.
Il palazzo è oggi oggetto di attenzione da parte della comunità scientifica e del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, che riconoscendogli una importante valenza storico artistica, lo ha “vincolato” attivando al tempo stesso una serie di studi e ricerche volte alla tutela e conservazione.
In questo ambito è nata l’idea della mostra “Il Palazzo della Farnesina e le sue collezioni”, voluta dal Ministero degli Affari Esteri, Direzione Generale Promozione Sistema Paese, ed allestita per la prima volta in Italia, all’Ara Pacis Augustae, per poi avere una circuitazione internazionale presso Ambasciate ed Istituti di Cultura.
Con la consapevolezza che l’arte e la cultura costituiscano sempre uno dei canali più potenti ed efficaci attraverso i quali l’Italia si presenta al mondo, il progetto supera il consueto proposito del Ministero di offrire mostre di arte, andando oltre, al cuore stesso della Farnesina,  documentando le proprie radici, ovvero la sua casa e le sue collezioni.
Dell’intera storia dell’edificio e delle sue collezioni la Mostra che si presenta dà conto con una narrazione documentata e precisa. L’esposizione ha il merito di rileggerne per la prima volta la storia con una prospettiva totalmente nuova, analizzata contemporaneamente sia negli aspetti più propriamente architettonici, che nella decorazione interna e nelle collezioni d’arte acquisite nel tempo.
Il palazzo e le opere che la Farnesina ospita esprimono la nostra identità, confermano la creatività e la vitalità della nostra cultura e nel contempo attivano sinergie ed occasioni di confronto.
Nell’odierno scenario internazionale, caratterizzato dall’emergere di nuovi grandi protagonisti, da una crescente competitività e dalla necessità di impostare forme di dialogo rafforzato con civiltà lontane e diverse, la dimensione culturale si afferma sempre più come una fondamentale componente della politica estera italiana.

La mostra prevede inoltre:
1.  La proiezione di fotografie e l’esposizione di alcuni pannelli in forex, con fotografie attuali di Vitaliano Lopez e fotografie storiche, anche inedite, fornite dall’Istituto Centrale del Catalogo e della Documentazione del Ministero per i beni e le attività culturali e dall’archivio Del Debbio;
2. l’esposizione di  n. 58 opere originali (quadri e sculture), datati dal 1906 ad oggi, appartenenti alla Collezione Farnesina Arte Contemporanea (vedi all.);
3.  n. 18 installazioni appartenenti alla Collezione Farnesina Design;
4. n. 20 opere di Giulio Aristide Sartorio, Impressioni di guerra, 1917-1918, di proprietà del Ministero degli Affari Esteri;
5. la proiezione di due filmati sull’arte del periodo fascista e sulla costruzione del palazzo della Farnesina realizzati dalla Rai (Daverio) dall’Istituto Luce.

  Frittelli Arte Contemporanea - Firenze, Via Val Di Marina 15 Tel 055.410153 - Fax 055.4377359
P.IVA 00970650321 | Cookie policy | Privacy policy
  Web project by Polimedia graphic Mauro Pispoli