>> mostre >> Curatori >> Maurizio Calvesi

Maurizio Calvesi

(Roma 1927 - 2020)
Maurizio Calvesi è stato tra le più eminenti figure di storici e critici d'arte in campo internazionale.
Professore emerito nell'Università di Roma "La Sapienza", ha pubblicato numerosi libri e saggi sull'arte dei secc. XV-XVIII, portando notevoli innovazioni sui singoli argomenti (da Piero della Francesca, Beato Angelico, Baldassarre d'Este, Botticelli, la  Cappella Sistina, a Dürer, Raffaello, Michelangelo, Caravaggio, Carracci, Piranesi) e del Novecento (dal Futurismo, di cui ha promosso fin dagli anni Cinquanta la rivalutazione con una numerosa serie di libri e di saggi, a Marcel Duchamp, di cui ha dato un'interpretazione in chiave alchemica divenuta classica, e alle neo-avanguardie, occupandosi per primo o tra i primi di artisti come Burri, Afro, Schifano, Ceroli, Festa, Pascali, Bendini, Kounellis, De Dominicis, Vettor Pisani, Di Stasio, Mariani).
Si è occupato anche di artisti del Rinascimento a cavallo tra cultura figurativa e letteratura, come Giulio Camillo e Francesco Colonna, riscoprendo fin dal 1964 la figura completamente dimenticata di Francesco Colonna signore di Palestrina, al quale ha restituito in una serie di saggi e di libri la celebre Hypnerotomachia Poliphili, pubblicata da Aldo Manuzio nel 1499 ed erroneamente attribuita, in precedenza, a un frate Francesco Colonna del convento veneziano dei SS. Giovani e Paolo. (La vicenda ha ispirato il recente romanzo americano, di largo successo, Il codice del quattro).
Ha diretto la rivista Storia dell'Arte ed è stato socio nazionale dell'Accademia dei Lincei e ha  presieduto la Fondazione Burri. Ha curato la Collezione di arte del XX secolo della Farnesina (Ministero per gli Affari Esteri). È autore di numerose e fondamentali mostre e ha diretto per due edizioni la Biennale Arti Visive di Venezia. Ha conseguito nel 1990 il Premio Viareggio per la saggistica (monografia sul Caravaggio) e nel 2004 il Premio Morassi per la storia dell'arte (Gli incantesimi di Bomarzo. Il Sacro Bosco tra arte e letteratura).

 

  Frittelli Arte Contemporanea - Firenze, Via Val Di Marina 15 Tel 055.410153 - Fax 055.4377359
P.IVA 00970650321 | Cookie policy | Privacy policy
  Web project by Polimedia graphic Mauro Pispoli